[SERIE A] Pool Promozione 2 – 1^GIORNATA

COLORNO, 18/01/2015

HBS COLORNO vs ASD RUGBY UDINE 1928  

risultato finale 47 -17  (mete 7 -2)  - punti; primo tempo:18-10 (mete: 2-1)

COLORNO RUGBY: Magri (st 21’Corso), Lauri, Castagnoli, Pace, Terzi, Ceresini (st 21’ F. Silva), Boccarossa (st 24’ Bronzini), Da Lisca, Birchall (st 30’Rollo), Pop (st 26’ Modoni), Benchea, Contini, Tripodi (st 24’Lanfredi), Buondonno (st 10’ Sanfelici), Goegan (st 10’Hughes).

Allenatore: Mordacci

RUGBY UDINE 1928: Robuschi, Godina, Marconato, Lo Schiavo (st 1’ Morandini), Conti (st 10’Rigutti), Flynn, Barella (st 10’Giallongo), Signore, Di Pietro, Montorfano, Bagolin (st 7’Giannangeli), Macor(st 21 Da Col), Balistreri (st 23’ Monterisi), Corbanese (st 23 Venier), Wachsmann (st 1’ Coppetti).

Allenatore: Giacomo Fedrigo.

Marcatori. Pt: 2’ cp Barella, 12’m Castagnoli, 17’m Buondonno tr Ceresini, 20’cp Magri, 37’cp Ceresini, 39’m Macor tr Barella.

St: 2’m Birchall, 7’m Lauri tr Ceresini, 16’ m Rigutti tr Robuschi, 23’m Lauri, 29’m Lauri, 39’m Da Lisca tr Pace.

Cartellini gialli: nessuno

Arbitro: Boaretto (RO) Assistenti: Lorenzetto, Bellinato (TV)

Man of the match: Elia Lauri

Altri risultati:

RUGGERS TARVISIUM ASD vs JUNIOR RUGBY BRESCIA    :30-0    punti 4-0

VALSUGANA R. PADOVA ASD vs CUS VERONA                      :16-14  punti 4-1

Classifica:

HSB COLORNO                               punti 5

RUGGERS TARVISIUM ASD         punti 4

VALSUGANA R. PADOVA ASD      punti 4

CUS VERONA                                 punti 1

ASD RUGBY UDINE 1928              punti 0

JUNIOR RUGBY BRESCIA            punti 0

 

Udine gioca bene ma subisce la forza e la volontà di un più completo Colorno;

Coach Fedrigo deve rinunciare a Lentini,  D’Anna, Sironi e  Zorzi, convoca Godina, Morandini e Rigutti dai cadetti ed è obbligato a schierare ad estremo Robuschi rientrante da infortunio,  non ancora al 100%.

Un buon primo tempo giocato quasi alla pari dalle due formazioni con gli udinesi costantemente nei 22 emiliani; Udine in vantaggio con Barella su calcio piazzato ma Colorno replica poco dopo con Castagnoli che segna la meta del vantaggio. Udine ancora in attacco ma non riesce a finalizzare per la caparbia difesa degli avversari e subisce ancora la meta di Buondonno che Ceresini trasforma e che allunga ancora su calcio di punizione; gli sforzi dei friulani vengono finalmente premiati da una bella meta di Macor che Barella trasforma; Il direttore di gara manda al riposo l3 formazioni con Colorno in vantaggio per 18-10.

Tutta altra musica nel secondo tempo; Colorno rientra con la determinazione di chiudere subito l’incontro ed al secondo minuto con Birchall ed al settimo con Lauri fa sua l’intera posta. A nulla servono i cambi di Fedrigo se non ad accorciare le distanze con l’appena entrato Rigutti per la trasformazione di Robuschi. Udine prova a contrattaccare ci riesce ma non concretizza e si demoralizza;  Al 23^ ancora Lauri in meta e da qui è  tutto Colorno fino alla fine, emiliani più cinici, preparati e mentalmente più forti, Udine non riesce ad arginare la formazione avversaria che davanti al suo pubblico chiude l’incontro mettendo a segno altre due mete ancora con Lauri e Da Lisca. Settimana dura la prossima per i tutti neri che dovranno recuperare mentalmente e fisicamente per cercare di riscattare, al Gerli  la sconfitta odierna, ospite il Valsugana Rugby Padova.

Share!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>